Questo sito utilizza cookie, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

< e-BLOG  />

Meglio un backup oggi che un restore domani!

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Ed e passato nella storia della community italiana di Joomla! un'altro evento JoomlaDay, quello di Napoli del 12 ottobre 2013, tenuto al prestigioso Auditorium EUROPA del PalaCongressi che si trova all'interno della principale sede fieristica del mezzogiorno, la Mostra d'Oltremare.
Quest'anno si è parlato della sicurezza dei siti Joomla! e delle novità della versione 3.2 (già arrivata a un mese di distanza). Argomenti molto interessanti e sopratutto utili nell'amministrazione e gestione dei siti Joomla!.

marian joomladay2013 napoli


JoomlaDay di quest'anno, a Napoli, ci ha riservato molte cose belle tra cui la mia presentazione sul palco... Nooo, sto scherzando :)
tanaseit screenshot joomladayVenerdì, 11 ottobre, siamo arrivati in tardo pommeriggio a Napoli e dopo aver cercato l'albergo per lasciare i bagagli, siamo andati a Mostra d'Oltremare. Giusto in tempo per beccare AlexRed che se ne andava, e purtroppo non ho avuto modo di provare sul palco la mia presentazione.
L'albergo si è dimostrato molto bello e pulito, con molti campi di tennis (forse per questo si chiamava Tennis Hotel :)) .
Sabato mattina arriviamo alle 8 alla Mostra d'Oltremare e dopo un giusto controllo della targa della macchina ci hanno lasciato entrare e siamo arivati finalmente a PalaCongressi Oltremare (le indicazioni devo dire che non sono state molto chiare).
Arrivati giusto in tempo perché inizia a piovere e man mano che si avvicinava le ore di inizio, la pioggia non stava scherzando, anzi diluviava. Ma con tutto questo maltempo sono arrivati in tanti e voglio fare i complimenti a questa gente che non ci ha pensato due volte per mettersi in viaggio per incontrarci in questa sesta avventura JoomlaDay italiana.
Peccato che molti hanno rinnunciato all'ultimo momento (?) e non sono venuti per vari motivi.

Ecco il Programma JoomlaDay 2013 :
  • Breaking Joomla: come e perchè ci bucano il sito. [Emilio Pinna]
  • Windows 8.1 novità per sviluppatori HTML e Javascript. [Pietro Brambati]
  • Windows Azure: novità per gli sviluppatori Web e per Joomla. [Vito Flavio Lorusso]
  • New Joomla! Framework and Composer... waiting for Joomla!4 [David Hurley]
  • La sicurezza di Joomla! parte dalla scelta del Provider (i retroscena del servizio di hosting per Joomla! più grande d'Italia) [Andrea Sosso]
  • Lo stato del progetto Joomla e le novità in Joomla 3.2 [Davide Tampellini]
  • PHP Object Injection in Joomla...questo sconosciuto! [Egidio Romano]
  • GSoC: Improve Joomla! Frontend Semantics & Accessibility. [Pruteanu Alexandru]
  • Disinfestare Joomla! ...dopo essere stati attaccati. [Riccardo Zorn - Davide D'Alpaos]
  • Backup di un sito Joomla! - Procedure semplici, veloci e sicure. [Marian Tanase]
  • Come fare un cambio dominio, un restyling o una migrazione senza compromettere il posizionamento. [Mauzio Palermo - Stefano Rigazio]
Arrivo intorno alle 8 per dare una mano ad AlexRed a sistemare alcune cose. Mi ha fatto molta piacere di incontrare di persona alcuni coleghi moderatori del forum joomla.it (Michele Tarantino, Francesco Scandale, Vincenzo Galliano e altri).
Inizia la giornata con Emilio Pinna spiegandoci come e perché ci bucano il sito e continuando con Pietro Brambati di Microsoft con delle novità per quanto riguarda svilluppo HTML e Javascript in Windows 8.1. Un intervento interessante e stato quello di Vito Flavio Lorusso parlandoci del "cloud" di Windows Azure.
Alternando dalla sala conferenze allo stand di accoglienza, per dare una mano con i badge, programmi e la consegna degli attestati, qualche pezzo degli interventi me lo sono perso ma non vedevo l'ora di seguire l'intervento di David Hurley, Joomla Community Development Manager, che è stato molto interessante.
Utili i consigli di Andrea Sosso a proposito del nome utente admin da cambiare e l'utilizzo delle estensioni "firewall".

Pausa pranzo.
Marian Tanase con David Hurley a Napoli per il Joomla Day 2013Inizia anche il calvario della consegna degli attestati, ordinati molto alleatorio, molti lo vogliono subito anche perché vogliono andar via prima oppure per risparmiare il tempo alla fine della giornata. Qui c'è la regola che l'attestato da cercare si trova sempre tra gli ultimi, indipendentemente da quale parte si inizia la ricerca :)
La seconda parte degli interventi inizia con la presentazione di Davide Tampellini che ci parla delle novità inserite nella versione Joomla! 3.2 beta1. Egidio Romano illustra le vulnerabilità di alcuni plugin Joomla!.
Molto interessante l'intervento di Alexandru Pruteanu, vincitore di una borsa di studio GSoC (Google Summer of Code) 2013, mira a far entrare questo CMS in un web semantico nonchè a migliorarne la visibilità sui motori di ricerca aggiungendo dei microdati utilizzando Schema.org come standard.
Complimenti Alex !
Un altro intervento interessante ci ha regalato Riccardo Zorn e Davide D'Alpaos con un scenario di un sito attaccato e come disinfestarlo.
Il mio turno arriva assieme alle solite emozioni in quanto è stato la prima presentazione davanti a una platea così grande. L'argomento trattato "Backup di un sito Joomla! - Procedure semplici, veloci e sicure" probabilmente conosciuto dalla maggior parte del pubblico voleva essere un invito a coloro che pur conoscendolo non lo applicano costantemente nell'amministrazione dei siti, aggiungendo le novità sull'automatizzazione del backup e caricamento in cloud usufruendo dei servizi online tipo Dropbox, ...

Siccome non ho la minima ideea del come è passato il tempo sul palco, a un certo punto ho dovuto premere sull'acceleratore e così purtroppo ho trascurato ultimi argomenti (e forse più interessanti) sull'automatizzazione e il caricamento dei backup in cloud. Comunque le slide sono disponibili sul sito joomladay.it e su slideshare dove si possono scaricare e approfondire.
Con l'ultimo intervento della giornata Mauzio Palermo e Stefano Rigazio ci ha spiegato come fare un cambio dominio, un restyling o una migrazione senza compromettere il posizionamento.
Siamo tornati acasa stanchi ma con il pensiero principale che "l'abbiamo fatta!" anche questa volta !
Abbiamo presso una pizza napoletana per concludere in bellezza con il solito babà (che assomiglia moltissimo a un dolce rumeno chiamato "savarina").
Ciao e al prossimo Joomla Day !